Lavagne luminose: cosa sono e come possono migliorare la produttività aziendale

L.I.M. è l’acronimo di lavagna interattiva multimediale. È una lavagna luminosa contenente componenti elettronici – con dimensioni simili a quelle di una tradizionale lavagna didattica – sulla quale vengono proiettati contenuti digitali provenienti da un personal computer.

Esistono diversi tipi di lavagna interattiva multimediale. Si differenziano per quanto concerne la tecnica di visualizzazione (retroproiettate, a proiezione frontale o schermi interattivi) e sulla base della tecnologia usata per interagire con il computer. Tutte sono però accomunate dalla possibilità per l’utente di interagire con i contenuti proiettati toccando la superficie della lavagna.

Lavagna luminosa: come funziona

Per funzionare, la lavagna interattiva deve essere collegata a un computer. A seconda del modello, il collegamento al pc si effettua per mezzo di un cavo ethernet, di un cavo HDMI o tramite USB.

Per quanto riguarda le lavagne con schermo a cristalli liquidi, il collegamento avviene direttamente tra il computer e la superficie di proiezione. Per i sistemi a videoproiezione, invece, è necessario connettere anche un videoproiettore. Il computer trasmette i dati al proiettore, il quale, a sua volta, riproduce sulla L.I.M. le immagini del desktop del pc: file, programmi o pagine web.

Lo schermo touch della L.I.M. consente all’utente di interagire direttamente con l’immagine proiettata, utilizzando le dita o speciali penne elettroniche per immettere tutti quei comandi che normalmente trasmetterebbe al pc tramite il mouse.

Le lavagne interattive multimediali dispongono inoltre della modalità whiteboard, attraverso la quale è possibile scrivere e disegnare come su una tradizionale lavagna in ardesia, utilizzando la penna come se fosse un gessetto, cambiando con facilità colore e spessore del tratto.

Lavagna luminosa TEC Italia

TEC Italia, partner Ricoh a Milano e in tutta la Lombardia, propone una vasta gamma di lavagne interattive che non necessitano di collegamento al videoproiettore, con schermo touch semplice e intuitivo. Grazie alla tecnologia ShadowSense™, queste soluzioni consentono di spingersi anche oltre la semplice scrittura, dipingendo a mano libera come si farebbe su una tela tradizionale, attingendo i colori da una tavolozza virtuale. Artisti e creativi possono quindi utilizzarle per realizzare vere e proprie opere d’arte contemporanee.

La L.I.M. si caratterizza come un dispositivo estremamente versatile, ideale per essere utilizzato nelle scuole, nelle università, ma anche in azienda, per seguire un corso di formazione o durante un brainstorming. Grazie ai display ad elevata risoluzione, alla facilità di scrittura, e a una semplice e immediata condivisione di immagini da remoto, le lavagne Ricoh supportano la collaborazione e migliorano l’interazione durante le riunioni, valorizzando la condivisione di nuove idee e lo sviluppo di nuovi progetti. Collegando la L.I.M. tramite il wi-fi, si può comunicare in videoconferenza con colleghi o clienti che si trovano in diverse località.

In un mondo frenetico come quello in cui viviamo, una gestione dei meeting non ottimale rischia di far perdere a un’azienda tempo e denaro prezioso in riunioni che si rivelano inutili e inefficaci, paralizzando la vita d’ufficio. Le lavagne interattive Ricoh velocizzano e semplificano i processi decisionali in sala riunioni sfruttando tutte le potenzialità offerte dalle tecnologie moderne, aumentano la produttività aziendale e favoriscono uno stile di lavoro flessibile.

2018-02-16T19:59:42+00:00